Ottenere il massimo dall’asset allocation

Le persone decidono di investire per svariati motivi. Magari vogliono accrescere il proprio patrimonio, risparmiare per la pensione, generare reddito o lasciare un’eredità ai propri cari. Purtroppo, però, succede che investitori e gestori patrimoniali non comprendano alcuni dei fattori più importanti per determinare i risultati d’investimento a lungo termine.

Per massimizzare le chance di raggiungere gli obiettivi d’investimento a lungo termine, Fisher Investment Italia ritiene che una delle considerazioni più rilevanti sia l’asset allocation a lungo termine, ovvero il mix di azioni, obbligazioni, liquidità ed altri titoli in portafoglio. Eppure, investitori e gestori d’investimento a volte cadono nel tranello di dare poca importanza a questo fattore, rischiando di definire strategie d’investimento non ottimali.

Nel determinare le proprie allocazioni a lungo termine, gli investitori dovrebbero capire come funzionano alcune delle più comuni classi d’attivi.  Ecco tre classi tra le più comuni da tenere in considerazione nel definire l’asset allocation a lungo termine:

  • Le azioni sono investimenti che rappresentano una quota di proprietà in una società.
  • Le obbligazioni (o titoli a reddito fisso) sono strumenti di debito con cui gli investitori prestano soldi ad una società o a uno stato in cambio del pagamento di interessi nel tempo.
  • La liquidità non è altro che valuta corrente ed è spesso assorbita in un fondo comune del mercato monetario o in altre alternative che fruttano interessi e che possono rapidamente essere riconvertite in valuta.

La definizione dell’asset allocation a lungo termine (ovvero quanto del vostro portafoglio debba essere collocato in azioni, obbligazioni, liquidità o altri titoli) è una considerazione fondamentale per determinare la propria strategia d’investimento.

Il modello 70-20-10

Il modello d’investimento 70-20-10 può essere uno strumento utile nel determinare la propria strategia d’investimento a lungo termine. Tale strategia si basa sull’idea che il 70% della performance di un portafoglio nel lungo termine derivi dalla sua asset allocation. Una volta individuata la giusta combinazione di classi di attivi, potrete passare alla sub-asset allocation. Secondo il modello 70-20-10, circa il 20% della performance del portafoglio dipende dalla vostra sub-asset allocation (il mix geografico, di settore, di dimensione aziendale e di altre caratteristiche all’interno di ogni classe d’attivo) e l’ultimo 10% è determinato dalla selezione dei singoli titoli. 

Le decisioni di sub-asset allocation e la scelta dei titoli sono comunque importanti: dopo tutto, le caratteristiche e i rendimenti possono variare all’interno di una specifica classe. Tuttavia, l’asset allocation a lungo termine è un elemento chiave per ottenere i risultati finanziari auspicati per il proprio portafoglio d'investimento.

Passare al setaccio

In pratica, l’approccio 70-20-10 all’investimento funziona come un setaccio dotato di rigorosi filtri. Immaginate di versare tutti i titoli del mondo (azioni, obbligazioni, liquidità e altro) in questo setaccio e solo quelli che passano attraverso il filtro arrivano nel paniere sottostante. I filtri iniziano col decidere quali classi di attivi sono più adatte ad aiutarvi a raggiungere i vostri obiettivi a lungo termine. Una volta stabilito quali siano le migliori classi d’attivi, potete filtrare ulteriormente fino alle sottoclassi, ai paesi e ai settori che ritenete siano più adatti a realizzare le vostre ambizioni.

Questo procedimento rende l’ultimo filtro (la scelta dei titoli) molto più semplice. Invece di svolgere l’analisi dei fondamentali sull’intero e apparentemente infinito universo di titoli in cui investire, potete filtrare le vostre potenziali scelte limitandole a quei titoli che soddisfano tutte le serie di criteri.

Asset allocation per il singolo investitore

Fisher Investments Italia sa bene che ogni investitore è unico e che per questo è fondamentale che la vostra asset allocation a lungo termine sia in linea con i vostri obiettivi finanziari personali. Per decidere l’allocazione di attivi ottimale, potrebbe essere necessario tenere conto di fattori come le esigenze di crescita e liquidità, l’età, lo stato di salute e magari anche la situazione del proprio coniuge.

Anche il vostro orizzonte temporale d'investimento conta (per quanto tempo deve durare il vostro portafoglio d'investimento).

Per poter determinare il vostro orizzonte temporale d’investimento, dovete capire i vostri obiettivi nel lungo termine. Ad esempio, se prevedete di lasciare denaro in eredità a un coniuge, un figlio o a un altro beneficiario, il vostro orizzonte temporale d’investimento dovrà tenere conto della loro potenziale aspettativa di vita, della loro salute e di altre esigenze.  La società madre di Fisher Investments Italia, Fisher Investments Europe, vi può assistere nel definire le vostre esigenze d’investimento sul lungo termine e nel considerare se lasciare un’eredità. Spesso gli investitori sottovalutano notevolmente il proprio orizzonte temporale perché le statistiche sull’aspettativa di vita non sono sempre attendibili. Inoltre, tenendo conto dei progressi che la medicina compie ogni giorno, il vostro orizzonte d’investimento potrebbe essere molto più lungo di quanto pensiate. Le vostre decisioni di asset allocation devono tenere conto di questo orizzonte temporale d’investimento potenziale.

Asset allocation su misura

La società madre di Fisher Investments Italia, Fisher Investments Europe, collabora con investitori qualificati per valutarne i portafogli, le asset allocation e le strategie d’investimento e aiutarli a realizzare le proprie ambizioni finanziarie a lungo termine. Per gli investitori qualificati, con un patrimonio investibile di almeno €350.000, il team si concentra in primo luogo sugli obiettivi individuali, così da poter impostare un’analisi del portafoglio su misura, passando poi alla valutazione dell’asset allocation attuale, della diversificazione e della struttura dei costi. Tale analisi approfondita consente di valutare se il vostro portafoglio possa effettivamente portarvi a realizzare i vostri obiettivi o se celi eventuali lacune.

Contattate Fisher Investments Italia oggi

Per saperne di più su Fisher Investments Italia o per scoprire le nostre opinioni sull’investimento a lungo termine e le asset allocation ottimali, contattateci per fissare un appuntamento. Potete anche scaricare le nostre guide all’investimento per scoprire tutto sulla definizione corretta degli obiettivi, la pianificazione pensionistica e tanto altro ancora.

Investire in mercati finanziari comporta rischi di perdita e non vi sono garanzie che venga restituito tutto o parte del capitale investito. Le performance passate non sono una garanzia di risultati futuri, né tanto meno ne rappresentano una previsione attendibile. Il valore degli investimenti e del reddito da essi generato subirà fluttuazioni in linea con i mercati finanziari e con i tassi di cambio delle valute internazionali.