Consigli per aiutarvi a formulare il vostro piano finanziario personalizzato


Vi sono moltissimi professionisti che offrono consulenza finanziaria e ancora di più in quest’era digitale. Con così tante opzioni disponibili, molti investitori fanno fatica a capire da dove iniziare; ma soprattutto sono in pochi a sapere quali domande fare per trovare il consulente finanziario che faccia al caso loro, che sia in grado di tenere conto di tutti i fattori personali rilevanti alle loro circostanze uniche di pianificazione finanziaria. In quest’articolo parliamo di alcuni elementi importanti da cercare e tenere a mente nella ricerca del consulente finanziario ideale.

Comprendere i vostri obiettivi finanziari

Una buona consulenza finanziaria vi aiuterà a identificare e comprendere i vostri obiettivi e le vostre ambizioni finanziarie. Le migliori strategie d’investimento nel mondo servono a ben poco se non avete prima considerato che cosa desiderate ottenere.

Gli obiettivi sono un fattore fondamentale della vostra strategia d’investimento a lungo termine e devono motivare molte delle vostre decisioni, come la vostra asset allocation di lungo termine e il vostro orizzonte temporale d’investimento, ovvero quanto deve durare il vostro portafoglio. Molti investitori optano per un portafoglio su misura per le loro situazioni personali. I vostri obiettivi sono importanti, ma una buona strategia e un corretto piano d’investimento devono anche tenere conto delle vostre circostanze personali, come il vostro stato di salute, il vostro stato civile, la vostra storia famigliare, la vostra pensione ed altri redditi, mutui e molto altro ancora.

Fondamentalmente, i vostri obiettivi finanziari sono la colonna portante del vostro piano finanziario e saranno il primo passo da compiere prima di determinare la vostra asset allocation. Dopo aver definito i vostri obiettivi finanziari, potete iniziare il percorso per raggiungerli.

Il vostro orizzonte temporale di investimento

Il vostro orizzonte temporale d'investimento corrisponde a quanto tempo deve durare il vostro portafoglio d'investimento. A seconda dei vostri obiettivi d’investimento, il vostro orizzonte potrebbe essere la vostra aspettativa di vita, quella del vostro coniuge, dei vostri figli o un qualsiasi altro periodo di tempo. Ricordate che le aspettative di vita media non sono che delle medie e pianificare in base a una media non è la soluzione ottimale perché potreste vivere più a lungo. L'ultima cosa che vuole la maggior parte degli investitori è ritrovarsi senza soldi.

Chi ha come obiettivo un lascito potrebbe disporre di un orizzonte temporale d’investimento ancora più lungo a seconda dei beneficiari prescelti. Vi sono anche altri fattori da considerare oltre l’aspettativa di vita media, come lo stato di salute del cliente, le sue spese di vita quotidiana e l’ereditarietà nella salute della famiglia. Il vostro orizzonte temporale di investimento potrebbe in realtà essere più lungo di quanto crediate e per questo forse avrete bisogno di una crescita maggiore per garantire di non restare a corto di attivi.

Quanta crescita vi servirà?

I vostri obiettivi finanziari hanno bisogno di una crescita del portafoglio a lungo termine? Determinare le vostre esigenze di reddito deve essere un fattore importante nel definire la vostra asset allocation. Gli investitori con una pensione che completano il proprio reddito forse non avranno bisogno della stessa crescita che serve ad un investitore che si affida soltanto al reddito ricavato da un conto pensione. Altri investitori puntano a lasciare una eredità al coniuge, ai familiari o un legato per un’organizzazione caritatevole. A seconda di quanto pensate di prelevare e trasferire a terzi, forse dovrete sopportare una certa volatilità per poter ottenere la crescita necessaria a realizzare tali obiettivi.

Nel creare la vostra strategia d’investimento a lungo termine, ricordate di prendere in considerazione gli effetti dell’inflazione e la possibilità che viviate più a lungo di quanto vi sareste aspettati. Per alcuni investitori la consulenza finanziaria potrebbe essere fondamentale per assicurarsi di tenere conto di questi importanti fattori e ridurre la possibilità di restare al verde. 

Domande da porre al proprio consulente

Comprendere l’esperienza della società di consulenza o dello stesso esperto sarà importante per capire se vi state avvalendo della migliore opzione possibile. Occorre anche comprendere chi prende le decisioni d’investimento per il vostro portafoglio: è lo stesso consulente che vi fornisce consulenza a scegliere quali investimenti dovete avere in portafoglio? Oppure il vostro consulente è sostenuto da un team esperto di ricerca nel suo processo decisionale?

Che tipo di servizio clienti riceverete? Se la vostra consulenza finanziaria non comprende consigli e consulenze costanti e frequenti forse non state ricevendo il sostegno necessario a realizzare i vostri obiettivi. È facile per i singoli investitori prendere decisioni nel momento sbagliato, in modo impulsivo, senza una consulenza e una guida disciplinate.

Potrebbe anche essere utile comprendere come opera il vostro consulente. In che modo guadagna la società? La struttura tariffaria è coerente e consente di allineare gli incentivi ai vostri obiettivi?

Contattate subito Fisher Investments Italia

Il settore della consulenza finanziaria è estremamente regolamentato e a volte difficile da comprendere, soprattutto perché i consigli provenienti da diverse fonti possono essere discordanti. Questo è solo uno dei motivi per cui Fisher Investments Italia si dedica all’educazione degli investitori. Sia che il vostro reddito vi basti a coprire le vostre esigenze future o che abbiate bisogno di prelevare dal vostro portafoglio, trovare il giusto consulente per voi è una delle cose più determinanti che potete fare per provare a raggiungere i vostri obiettivi di lungo termine.

Per saperne di più, scaricate una delle nostre guide o rivolgetevi subito ad uno dei nostri rappresentanti.

Investire nei mercati finanziari comporta il rischio di perdita e non è possibile garantire che il capitale investito, in tutto o in parte, possa essere rimborsato. Le performance passate non garantiscono, né sono indicatori affidabili di performance future. Il valore degli investimenti e i relativi rendimenti sono soggetti alle fluttuazioni dei mercati azionari mondiali e dei tassi di cambio internazionali.