Ottenere il massimo dall’asset allocation

Si investe per molti motivi diversi: per accrescere il proprio patrimonio, per risparmiare in vista di un piano previdenziale, per generare reddito o per lasciare un’eredità ai propri cari. Purtroppo, però, a volte investitori e gestori patrimoniali non comprendono alcuni dei fattori più importanti per conseguire gli obiettivi d’investimento a lungo termine prestabiliti.

Per massimizzare le chance di raggiungere i propri risultati d’investimento nel tempo, Fisher Investments Italia ritiene che una delle considerazioni più rilevanti sia l’asset allocation (la combinazione di azioni, obbligazioni, liquidità ed altri titoli detenuti in portafoglio) di lungo periodo. Eppure, investitori e gestori di investimento a volte cadono nel tranello di attribuire poca importanza a questo aspetto, rischiando di formulare strategie di investimento non ottimali.

Per stabilire l’asset allocation del proprio portafoglio nel lungo periodo, gli investitori dovrebbero comprendere il funzionamento di alcune delle più comuni categorie di attivi. Di seguito sono elencate tre tra le categorie più comuni da tenere in considerazione nella definizione della propria asset allocation a lungo termine:

  • Le azioni sono investimenti che rappresentano una quota di partecipazione in una determinata società.
  • Le obbligazioni (o titoli a reddito fisso) sono strumenti di debito con cui gli investitori prestano denaro a una società o a uno stato in cambio del pagamento di interessi nel tempo.
  • La liquidità non è altro che valuta corrente, spesso assorbita in un fondo comune del mercato monetario o in altri strumenti fruttiferi di interessi che possono essere rapidamente riconvertiti in valuta.

La scelta dell’asset allocation (ovvero la porzione del portafoglio investita in azioni, obbligazioni, liquidità o altri titoli) di lungo periodo è una considerazione fondamentale per determinare la tua strategia d’investimento.

Il modello 70-20-10

Il modello di investimento 70-20-10 può rivelarsi un utile strumento per decidere la tua strategia di investimento a lungo termine. Tale scelta si basa sull’idea che il 70% del rendimento di un portafoglio nel tempo sia riconducibile all’asset allocation. Una volta individuata la combinazione adatta alle tue esigenze, potrai concentrarti sulle sottocategorie di attivi. Infatti, secondo il modello 70-20-10, il 20% circa della performance di un portafoglio dipende dall’allocazione nelle sottocategorie di attivi (il mix di fattori geografici, settoriali e legati alle dimensioni aziendali ed altre caratteristiche all’interno di ciascuna categoria di attivi) e il restante 10% dalla scelta dei singoli titoli.  

Le decisioni inerenti all’allocazione nelle sottocategorie di attivi e alla scelta dei titoli sono molto importanti, perché, dopo tutto, le caratteristiche e i rendimenti dei vari titoli possono variare da una categoria all’altra, ma l’asset allocation di lungo periodo è un fattore chiave per conseguire i risultati finanziari auspicati per il tuo portafoglio di investimento.

L’approccio a “imbuto”

Sostanzialmente, l’approccio 70-20-10 all’investimento funziona come un imbuto dotato di precisi filtri. Immagina di versare tutti i titoli a livello mondiale (azioni, obbligazioni, liquidità e altri strumenti) all’interno di un imbuto: solamente quelli che passano attraverso i vari filtri raggiungono il paniere sottostante. I filtri stabiliscono, per prima cosa, quali categorie di attivi presentano i migliori requisiti per aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi a lungo termine. Una volta individuate le categorie più vantaggiose, i successivi filtri permettono di selezionare le sottocategorie, i Paesi e i settori più adatti a consentirti di realizzare le tue ambizioni di lungo periodo.

Questo procedimento semplifica notevolmente il funzionamento dell’ultimo filtro, ossia la scelta dei singoli titoli, perché, invece di applicare l’analisi dei fondamentali all’intero (e possibilmente infinito) universo dei titoli di investimento, ti permette di passare al vaglio una potenziale rosa di titoli e selezionare solamente quelli che soddisfano tutti i criteri prestabiliti.

Un’asset allocation per ogni investitore

Fisher Investments Italia sa bene che ogni investitore ha esigenze uniche. Pertanto, è fondamentale che la tua asset allocation a lungo termine sia in linea con i tuoi personali obiettivi finanziari. Per stabilire un’asset allocation ottimale, potrebbe essere necessario tenere conto di fattori come le tue esigenze di liquidità e crescita del portafoglio, la tua età, il tuo stato di salute e probabilmente anche quello del tuo coniuge, senza dimenticare il tuo orizzonte d’investimento (ossia, la durata necessaria per il tuo portafoglio di investimento).

Per poter stabilire il tuo orizzonte di investimento, è necessario comprendere i tuoi obiettivi a lungo termine. Ad esempio, se prevedi di lasciare denaro in eredità al coniuge, ai figli o ad altri beneficiari, il tuo orizzonte di investimento dovrà tenere conto della loro potenziale aspettativa di vita, della loro salute e di altre esigenze. La capogruppo di Fisher Investments Italia, Fisher Investments Europe, può aiutarti nella valutazione dei tuoi obiettivi ed esigenze di investimento a lungo termine, tenendo in considerazione la decisione di lasciare un’eredità ai tuo cari. Spesso gli investitori sottovalutano notevolmente il proprio orizzonte di investimento perché le statistiche sull’aspettativa di vita non sono sempre attendibili. Inoltre, alla luce dei continui progressi della medicina, il tuo orizzonte di investimento potrebbe rivelarsi molto più lungo di quanto pensi. Pertanto, le tue decisioni in materia di asset allocation dovranno tenere conto del tuo potenziale orizzonte di investimento.

Un’asset allocation su misura

La capogruppo di Fisher Investments Italia, Fisher Investments Europe, collabora con investitori qualificati per valutarne i portafogli, l’asset allocation e le strategie di investimento al fine di aiutarli a conseguire i loro obiettivi finanziari a lungo termine. Il nostro servizio è rivolto agli investitori qualificati con un patrimonio investibile di almeno 350.000 EUR. Il nostro team esaminerà, per prima cosa, i tuoi specifici obiettivi finanziari per poter effettuare una valutazione su misura delle tue esigenze di investimento nel tempo, analizzando l’asset allocation, il livello di diversificazione e la struttura delle commissioni del tuo portafoglio. Tale analisi approfondita consente di valutare se il tuo portafoglio è effettivamente in grado di soddisfare i tuoi obiettivi di investimento o presenta delle lacune.

Contatta subito Fisher Investments Italia

Per saperne di più su Fisher Investments Italia o sulle nostre prospettive in materia di investimento a lungo termine e ottimizzazione dell’asset allocation, contattaci per fissare un appuntamento. In alternativa, ricevi gli aggiornamenti periodici e le nostre guide informative per maggiori informazioni sulla definizione chiara degli obiettivi, la pianificazione pensionistica e molto altro ancora.

Investire nei mercati finanziari comporta il rischio di perdita e non è possibile garantire che il capitale investito, in tutto o in parte, possa essere rimborsato. Le performance passate non garantiscono, né sono indicatori affidabili di performance future. Il valore degli investimenti e i relativi rendimenti sono soggetti alle fluttuazioni dei mercati azionari mondiali e dei tassi di cambio internazionali.