I quattro punti chiave di Fisher Investments Italia su come investire sui mercati


In un mondo d’investimento ideale, gli investitori otterrebbero rendimenti positivi senza dover tenere conto della possibilità di rischio, ma investire non è mai stato così né lo sarà mai. Rischio e rendimento vanno a braccetto e, per ottenere il secondo, occorre sopportare il primo. Investire comporta sempre un certo livello di compromesso. La verità è che il rischio è parte integrante anche della più solida strategia d’investimento e il modo in cui pianificate la vostra personale strategia con il consulente finanziario dipende molto dai vostri obiettivi finanziari a lungo termine.

Anche se non esistono formule garantite per come investire, vi sono alcune considerazioni molto importanti che influenzeranno il vostro successo. Tra queste, occorre determinare la vostra asset allocation, ovvero la combinazione nel portafoglio di azioni, obbligazioni e altri titoli. Questa decisione vi aiuterà a definire la quantità di rischio e rendimento che vi serve per ottimizzare le vostre chance di realizzare i vostri obiettivi a lungo termine. In quest’articolo descriveremo quattro importanti temi da considerare al momento di sviluppare la vostra strategia d’investimento personale.

Le quattro considerazioni della strategia d’investimento

Prima di scegliere e sviluppare la vostra asset allocation, dovrete identificare i vostri obiettivi e considerare il vostro potenziale orizzonte temporale d’investimento. Noi di Fisher Investments Italia la definiamo come la durata necessaria per il vostro portafoglio. Solo dopo aver fatto tutto questo potete iniziare ad affrontare la questione di come investire e ottenere i rendimenti necessari per raggiungere tali obiettivi.

Noi di Fisher Investments Italia crediamo che dobbiate sempre considerare i seguenti aspetti nel decidere la vostra strategia d’investimento a lungo termine.

1. I vostri obiettivi d’investimento

Prima di determinare come investire, dovete capire perché lo state facendo. C’è chi pensa che il suo unico obiettivo sia proteggere il patrimonio esistente, ma quest’obiettivo è spesso errato. Gli investitori con questo traguardo a volte dimenticano l’inflazione, necessità di spese impreviste o un orizzonte temporale potenzialmente più lungo del previsto. A seconda della vostra situazione individuale, potrebbe essere imprudente collocare tutti i vostri risparmi in conti risparmio che rendono poco, perché questi rendimenti non sono sufficienti a compensare l’inflazione o coprire costi futuri imprevisti.

Il primo obiettivo di altri investitori potrebbe essere accrescere il più possibile il proprio patrimonio ed aumentare le proprie opportunità. Anche questi investitori potrebbero definire degli obiettivi che vanno oltre le proprie esigenze monetarie (ad esempio mantenere un partner giovane, lasciare un’eredità o creare un trust o fare un lascito a enti di beneficenza).

Infine, alcuni preferiscono investire per poter spendere tutto durante la propria vita, ma quest'obiettivo può essere pericoloso se non viene perseguito correttamente. Gli investitori con quest’obiettivo devono essere certi di prevedere la possibilità di coprire spese impreviste e un orizzonte temporale sufficientemente lungo, altrimenti rischiano di esaurire il loro conto d’investimento prima del previsto.

Per poter creare una strategia di successo per i propri investimenti, occorre prima definire gli obiettivi a lungo termine. Tuttavia, è importante tenere a mente che i vostri obiettivi potrebbero variare nel tempo. Forse dovrete adattarvi a un nuovo stile di vita, considerando alcune restrizioni finanziarie o sviluppi nella vostra vita. Ad esempio, in caso di problemi di salute, i costi potrebbero aumentare rispetto ad ora e potreste essere costretti a utilizzare più fondi in futuro. Per prepararvi a questi potenziali costi imprevisti, può essere prudente pianificare una maggiore crescita del capitale. Ad ogni modo, se i vostri obiettivi cambiano a causa di circostanze impreviste, la vostra strategia di investimento dovrà forse cambiare di conseguenza, a seconda della vostra situazione.

2. Il vostro orizzonte temporale di investimento

In parole povere, noi di Fisher Investments Italia definiamo il vostro orizzonte temporale d’investimento come la durata necessaria del vostro portafoglio d’investimento. Per le coppie, questo periodo di tempo spesso riguarda anche la durata di vita dell’eventuale coniuge o di altri beneficiari come figli o nipoti. Con un’idea, seppure vaga, del tempo durante il quale il vostro portafoglio deve fornirvi reddito e del monto del reddito, potete comprendere meglio come investire in base a quanto deve crescere il vostro portafoglio per poter raggiungere i vostri obiettivi.

Tuttavia, se il vostro orizzonte temporale tiene conto della potenziale durata di vita, dovete ricordare che potreste vivere più a lungo del previsto. Tutte le persone in vita oggi appartengono ad una generazione che può ragionevolmente aspettarsi di vivere più a lungo dei propri genitori o nonni. Da una parte, il vantaggio è che avrete più tempo per raggiungere i vostri obiettivi, dall’altra, però, potrete anche avere bisogno che i vostri attivi durino più a lungo.

Mai sottovalutare il proprio orizzonte temporale d'investimento. Uno dei rischi maggiori che un investitore deve affrontare è quello di restare senza liquidità o non realizzare i propri obiettivi. Fisher Investments Italia vi consiglia di porvi le seguenti domande per evitare questa possibilità:

  1. Fino a che età pensate di lavorare?
  2. Quanto deve durare il vostro portafoglio?
  3. Per quanto tempo avrete bisogno di reddito dal vostro portafoglio?
  4. Che impatto avranno le distribuzioni di denaro sul vostro portafoglio?
  5. Che impatto avrà l’inflazione sul vostro portafoglio?

Le risposte a queste domande sono importanti e vi aiuteranno a delineare le vostre priorità nel pianificare la vostra strategia ottimale d'investimento a lungo termine.

3. Rischio e volatilità

Il rischio è parte integrante dell’investimento in tutte le classi d’attivi, dal mercato azionario ai classici conti risparmio. A volte, quando si parla di rischio nell’investimento, si fa riferimento alla volatilità negativa a breve termine, ma questa volatilità non è certo l’unico tipo di rischio d’investimento. Uno dei rischi più importanti da tenere a mente è la possibilità di non raggiungere i propri obiettivi a lungo termine.

Cali provvisori nel valore del vostro conto possono essere difficili da sopportare, ma la volatilità a breve termine potrebbe essere necessaria per realizzare la crescita che servirà a soddisfare le vostre ambizioni d’investimento a lungo termine. Deviare dalla propria strategia d’investimento in momenti di elevata volatilità potrebbe penalizzare le vostre chance di ottenere i vostri obiettivi.

Spesso la cosa migliore da fare è mantenere la disciplina e seguire la propria strategia d’investimento e l’asset allocation a lungo termine, invece di prendere decisioni emotive o motivate dalla paura e investire in attivi che non corrispondono ai vostri obiettivi.

4. Asset allocation

Le tre considerazioni d’investimento che abbiamo appena citato (obiettivi, tempo e rischio) sono tutti fattori importanti per una decisione d'investimento cruciale: l’asset allocation del vostro portafoglio.

Se avete bisogno di elevati livelli di crescita per i vostri obiettivi, forse dovrete accettare un grado di volatilità a breve termine più elevato, investendo in azioni per poter beneficiare dei rendimenti a lungo termine. Se non vi serve molta crescita, magari potete considerare titoli con una volatilità inferiore nel breve termine e prospettive di crescita inferiore nel lungo termine, come le obbligazioni. Tuttavia, le obbligazioni non sono sempre così poco rischiose come si pensa.

L’asset allocation ottimale deve essere quella che vi offre le migliori probabilità di realizzare i vostri obiettivi d’investimento a lungo termine. In fin dei conti, quella che secondo voi è un’asset allocation sicura potrebbe dipendere dal tasso di crescita che volete ottenere per realizzare le vostre ambizioni a lungo termine e dalla vostra comprensione del rischio. Per informarvi su come cominciare con il piede giusto, Fisher Investments Italia può darvi una mano.

Contattateci subito per scoprire come investire

Sono molti i fattori da considerare nel pianificare come investire e numerose sono le strategie d’investimento tra cui scegliere. Fisher Investments Italia può aiutarvi a comprendere i vostri obiettivi d’investimento a lungo termine e ad avviare il processo di pianificazione. Per maggiori informazioni, scaricate una delle nostre guide all’investimento o contattateci subito per fissare un appuntamento.

Investire in mercati finanziari comporta rischi di perdita e non vi sono garanzie che venga restituito tutto o parte del capitale investito. Le performance passate non sono una garanzia di risultati futuri, né tanto meno ne rappresentano una previsione attendibile. Il valore degli investimenti e del reddito da essi generato subirà fluttuazioni in linea con i mercati finanziari e con i tassi di cambio delle valute internazionali.